Don Raffaè...una storia di passioni


Cuma: la prima colonia greca in Italia...la terra del mito
Cuma: la prima colonia greca in Italia...la terra del mito.
Erano Gli Anni ’50 quando Don Raffaè (Raffaele Varriale) inizia la sua esperienze nella ristorazione con la futura moglie Annamaria De Pascale nell’albergo dei suoceri, il noto Albergo Lucullo a Miseno già attivo dagli anni 30.

Erano anni in cui anche il turismo balneare era un fatto di elite e l’albergo Lucullo aveva strutture appositamente dedicate all’attività di svago e una vista mozzafiato sull’antico porto di Miseno. I clienti che ritornavano ogni anno restavano a villeggiare per tutta l’estate.

Qui la passione per la ristorazione cresce e trova una forte formazione nella grande esperienza del suocero Chef Gaetano De Pascale.

All’inizio degli anni 60 inizia l’esperienza di gestione del ristorante “Lido Fusaro” una splendida rotonda sul mare della spiaggia romana del Fusaro, un suggestivo scenario marino con Ischia in primo piano.

Con il supporto dell’intera famiglia che ormai è diventata di cinque figli, Don Raffaè, consoliderà con grandi soddisfazioni l’esperienza di ristorazione. Il “Lido Fusaro” sarà teatro di cerimonie e eventi favolosi per oltre un trentennio.

Agli inizio degli Anni 90 Don Raffaè sposta l’attività di ristorazione a Cuma ampliando i locali dove la moglie Annamaria aveva gestito l’attività di Salumeria dal 1961.

Quindi al servizio di Salumeria si aggiunge quello di ristorazione e tavola calda. L’attenzione è rivolta alla cura e alla scelta delle materie prime con prodotti coltivati nel proprio orto. La cucina è quella tipica della tradizone del territorio.

Siamo nella terra del mito, a qualche centinaio di metri da un anfiteatro Romano risalente al II secolo a.c. dall’antro della sibilla e dal lago d’Averno. Qui tutto è mistero e magia.